Browsing posts in: Territorio
Set 04, 2019 0

Certosa: Dolce Tipico della tradizione Le Pangialdine

Immagine: per gentile concessione @ornellachef

Lasciate che il CertosinoDOC si faccia prendere per la gola.

Vorrei parlavi di uno dei dolcetti tipici del nostro territorio che comunemente chiamiamo “Pangialdine”. La mia fortuna è di aver sposato una CertosinaDOC abile tra forni e fornelli che spesso mi delizia con ricette della tradizione.


Immagine: per gentile concessione @ornellachef

In origine questo pane (il nome deriva da Pan de Mej – Pane di miglio) si produceva mischiando la farina di miglio ad altre farine per preparare impasti da panificare.

Lentamente la ricetta si è evoluta passando all’utilizzo della farina di mais (oggi si utilizza il fioretto) che ne caratterizza il sapore ed il colore.

Per me assaggiarle è come tornare agli anni 60 quando in panetteria le vendevano abitualmente e quando mia nonna, ritornando dalla spesa, ne portava una a casa solo per me.

In collaborazione con www.quatarobpavia.it il portale pavese di riferimento
Immagine: per gentile concessione @ornellachef

Vi garantisco che stamattina è stata un ottima colazione!

Ago 13, 2019 0

Il Maltempo abbatte le mura di cinta della Certosa

Ieri, 12 Agosto 2019, nel pavese si è abbattuto un violento temporale di vento e di pioggia (tecnicamente denominato “downburst” https://it.wikipedia.org/wiki/Downburst ) che ha causato numerosi danni a tutto il territorio interessato incluso il complesso monumentale della Certosa di Pavia. La violenza del fenomeno ha causato al Monumento ingenti danni alle mura di cinta nel lato est, causandone il crollo di una considerevole parte del recinto che delimita il complesso.

Immagine tratta da “Storia Documentata della Certosa di Pavia” Architetto Luca Beltrami – Milano 1896.

Le mura quattrocentesche che, in altra parte erano già state oggetto di consolidamento, hanno ceduto sotto l’impeto dell’esplosione di vento che si è abbattuta al suolo. Le seguenti foto illustrano l’attuale stato delle mura che auspichiamo siano oggetto di un prossimo intervento di restauro.

Immagine http://www.certosadipavia.it

La forza del vento non ha risparmiato nemmeno alcuni tigli del viale che conduce al Monumento dal paese, causando danni e disagi.

Immagine Emanuela Nazzareni Facebook – condivisa su “Sei di Certosa di Pavia se…”

L’unica nota positiva, se cosi si può dire :(, è che lo squarcio ha rivelato una vista esterna del Monumento finora sconosciuta. Siamo convinti che il Monumento della Certosa di Pavia, che ha superato i 600 anni, riuscirà a passare oltre anche a questa prova regalandoci la sua consueta bellezza per i prossimi secoli.

Immagine Cortina Ornella per gentile concessione.

Agrivillage Milano hotelmonumento  Italiabar